___email, Skype e Live Messenger: grig-io [at] libero.it; NOTA: SE MI AGGIUNGI COME CONTATTO SKYPE, AVVERTIMI: non avendo nessun contatto, mi connetto molto di rado ;)

sabato 29 agosto 2009

[senza titolo]

Era piccola, l'arena; in profondità, più angusta di quanto potesse mai sembrare da tutte le riproduzioni che aveva visto in anni e anni; era diversa da come immaginava, dai plastici e quant'altro.
Poi il concerto, le emozioni, le luci.
Un interprete molto bravo, per essere una cover band; un poco ambizioso, ancora un poco più vanesio, ma comunque molto bravo.
Poi il gelo della canzone dannata, perfettamente fedele alla versione che conosceva: trasposto in musica un primo ripiano di Purgatorio, o forse un Limbo, che per quanto dolce, sempre inferno è, e indietro non si torna.

3 commenti:

Tiziano ha detto...

E di grazia cosa suonò costui per scioglierti gli acidi intestinali in cotesto modo?

Ps:Sta cosa dei 20 chili in 10 semane è agghiacciante

grig-io il blogorroico ha detto...

1. "Lo sa che io ho perduto due figli? - Signora, lei è una donna piuttosto distratta."

2. Dicevi questo? Immagino intendessi 200 kg (di cui, leggo ora, 13 solo di pelle "in eccesso")

Tiziano ha detto...

1. Eh faber

2. Intendevo gli annunci sotto l'header, ce n'era uno con stò slogan, comunque grazie per avermi fatto vedere il vero marshmallow man