___email, Skype e Live Messenger: grig-io [at] libero.it; NOTA: SE MI AGGIUNGI COME CONTATTO SKYPE, AVVERTIMI: non avendo nessun contatto, mi connetto molto di rado ;)

domenica 18 maggio 2008

trilogia della pubblicità italiana a largo target stupida

che non vuol dire che poi non se ne parli più. Può benissimo diventare una quadrilogia, o pentalogia, o eccetera.

Il nuovo spot Tiscali con Greggio è qualcosa di bestiale (nell'accezione negativa dell'aggettivo "bestiale") già solo nell'idea (che tra l'altro, secondo me, è un goffo tentativo di nascondere l'eventualità che Nina Senicar abbia rotto con Greggio e/o rescisso il contratto dell'ingaggio).
Senza contare che Greggio con la parrucca nera da Mortisia sembra la brutta copia di Cher con qualche chilo in più.

3 commenti:

ossimorosa ha detto...

Ecco chi mi ricordava! Cher!
Terribile

grig-io il blogorroico ha detto...

URENDO.
E il bambino, forse azzardo, ma mi richiama alla mente (ho un ricordo sfocatissimo) Andrea di Love Me Licia (si chiamava così, vero, il telefilm tratto da Kiss Me Licia?)

Anonimo ha detto...

Senza di Nina la pubblicita di Tiscali fa schifo!!!!!!!!!